Quando si scelgono degli infissi, uno dei grandi dilemmi da affrontare riguarda soprattutto fare la scelta migliore in termini innanzitutto estetici, ma anche funzionali. Uno dei bivi più comuni riguarda lo scegliere fra persiane o tapparelle. Cerchiamo quindi di fare chiarezza ed esplorare le differenze tra le due opzioni, capendo quando conviene optare per le persiane e quando, invece, le tapparelle sono più indicate.

Tapparelle o persiane: tradizione contro innovazione?

Le persiane, che sono state utilizzate per la prima volta nell’antico Egitto (il nome dovrebbe far intuire qualcosa), sono costituite da una serie di strisce orizzontali, comunemente chiamate “lamelle”, che possono essere regolate attraverso un meccanismo a manovella per controllare l’afflusso di luce all’interno di una stanza. I modelli di oggi si distinguono ulteriormente in persiane a lamelle orientabili e fisse.

Le tapparelle, d’altra parte, sono costituite da una serie di lamelle verticali che si avvolgono attorno a un supporto quando si solleva e si abbassa il tappo tramite un meccanismo a molla oppure, più recentemente, elettrico. Se la scelta è, alla fine dei conti, personale, è pur vero che ci sono dei fattori da considerare.

 

In primis guardiamo le cose dal punto di vista dell’efficienza energetica. Le persiane generalmente offrono un isolamento più efficace rispetto alle tapparelle, questo anche considerando modelli di vecchia e nuova generazione. Le lamelle delle persiane forniscono uno spazio d’aria tra la finestra e l’ambiente esterno, il che riduce la dissipazione del calore. Inoltre, le persiane sono generalmente praticamente impermeabili all’aria, prevenendo la fuoriuscita del calore.

C’è poi la questione materiali. Ci sono una varietà di opzioni tra cui scegliere sia per le tapparelle che per le persiane. Quest’ultime sono infatti tipicamente realizzate in legno, vinile, alluminio o metallo. Le tapparelle invece sono realizzate in una vasta gamma di materiali, tra cui legno, vinile, acciaio e alluminio.

Le persiane in legno o in metallo, ad esempio, sono scelte popolari per l’aspetto elegante che offrono.

 

Se si desidera controllare con più precisione la quantità di luce che filtra, le persiane sono un’opzione migliore rispetto alle tapparelle. Grazie alla loro configurazione a lamelle orizzontali, rendono possibile un controllo più preciso e un maggiore grado di privacy.

Le tapparelle, invece, riducono l’ingresso di luce e offrono un’ottima scelta per coloro che amano dormire al buio, ma di fatto hanno meno “step intermedi” per la quantità di luce.

Manutenzione e automazione: due elementi che cambiano il risultato finale

Parliamo di manutenzione, specialmente dei modelli automatizzati. Tipicamente, si richiede una manutenzione minima per le persiane. Tutto ciò che serve, di solito, è una pulizia regolare per evitare l’accumulo di polvere e sporco. In caso di danni, possono essere facilmente inoltre essere sostituite le singole lamelle, senza troppi inconvenienti.

 

Le tapparelle, d’altra parte, sono soggette a problemi come l’usura del materiale e il deterioramento delle molle. Anche se sono dotate di un sistema di manutenzione automatico, possono comunque avere bisogno di ispezioni frequenti o riparazioni, specialmente del meccanismo stesso.

 

Da FinestraFacile ricorda che troverai ogni prodotto per le tue esigenze, compresa un’ampia scelta di persiane a lamelle orientabili e fisse, oltre che molte altre opzioni per i tuoi infissi. Grazie al nostro team di esperti di posa qualificata in tutta Italia e la certezza di consegne puntuali e garantite, lascia fare a noi: tu pensa solo a decidere!

Top Chiamaci
× Whatsapp